nell’inclinazione della rosa
lo stelo scrive il magenta sul muro
l’ombra ne suggerisce l’imbrunire
con gli ultimi bagliori di fuoco
il ricordo sopravvive, s’infittisce
al limite del respiro
somiglia al sapore secco della marna
quando la sera ci s’imbrattava
col bianco della scogliera

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in generazione di parole. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...