Archivi del mese: gennaio 2012

il rosso

sbocca liquido il rosso al primo quarto ed è la notte di cera che spalanca i palmi a costellazioni nuove inverni stampati nel fuoco, dove il sole dimora l’oro del suo antico nome Annunci

Pubblicato in alchimia, pittura | 8 commenti

Gilbert Garcin.

Gilbert Garcin nasce a La Ciotat, una località francese vicino a Marsiglia, nel 1929. Inizia a scoprire la fotografia a 65 anni, dopo aver partecipato a un workshop tenuto dal fotografo francese Arnaud Claas, la cui produzione è accostabile alla … Continua a leggere

Pubblicato in generazione di parole | 3 commenti

paesaggi invisibili

esistono i paesaggi invisibili e possono essere colti ovunque con uno stato interiore adatto.  quando osservo una sedia vuota, la rosa sulla scrivania, ascolto lo scricchiolio dei muri di una casa, la luce che s’infiltra tra le cose. inaspettata. quando … Continua a leggere

Pubblicato in essere, morte, rivelazione | 17 commenti

visitazioni

– sei dove risiede la malinconia – che si presta, ora, ad altre visitazioni il crepuscolo che stacca delicatamente il giorno dai suoi rami è la mia pelle invano descrive dinastie di rose da intrecciare ai seni – isole inzuppate … Continua a leggere

Pubblicato in morte | 8 commenti

la notte dell’armonia

La notte dell’armonia from Maria Korporal on Vimeo. “La notte dell’armonia”, un film di Maria Korporal da una poesia di Marcia Theophilo. La notte dell’armonia Nella foresta esistono più occhi che foglie più cuori che pietre è la notte dell’armonia … Continua a leggere

Pubblicato in generazione di parole | 9 commenti

°°°

si accorcia nel farsi rosaspina – la parola smarrita si ricompone alfine sull’impronta che trattiene il corpo quando sono andata via

Pubblicato in generazione di parole | 5 commenti

percorrenze

da lì a poco, come certe nervature che ramificano le tue braccia di terra scura, la pelle quando di me hai poca acqua, nell’innesto che ci raccoglie tra le dita

Pubblicato in generazione di parole | 2 commenti