Archivi del mese: gennaio 2014

se non altro

se non altro rimane il tocco che la luce intesse ai nostri corpi prima del risveglio quel frattale d’infinito che si inarca al mutare del respiro all’alba che approda svelta dietro le lenzuola come fosse certo il divenire

Pubblicato in generazione di parole | 2 commenti

Originally posted on pier maria galli:
lui le scrive di una notte in/vestita da lei(lei che di sera indossa litoranee deserte ela mia bocca finita in aperta campagna)

Pubblicato in generazione di parole | 1 commento