Archivi del mese: agosto 2012

unaluna

ora lei che si fa notte, quarzo grande notte di ibisco prematura, altra memoria corpo folle, continente nell’essenza, nel denudarsi finché s’incaglia il fondo sta lì come l’origine tra le maree trascorse, le sembianze da nominare una ad una, le … Continua a leggere

Pubblicato in essere | 7 commenti