Archivi del mese: maggio 2015

a volte

a volte sono un punto ordinato senza destinatario una sostanza leggerissima una figura alla parete che svanisce appena la si guarda

Pubblicato in generazione di parole | 4 commenti

il canto di una rosa

avete mai ascoltato il canto di una rosa quando viene sera e intorno tutto sembra vestirsi di carminio? mi accade se dimentico la musica se, per un poco, non so più chi sono, chino il capo smarrita.

Pubblicato in generazione di parole | 3 commenti

se ascolti

se ascolti, al mattino c’è la preghiera del vento rintocca prima i rami si accorda il suono all’utero del mondo un riflesso bianco dove tutto è stato ed è. un fazzoletto di primizie, è come scrivere pace in un riquadro … Continua a leggere

Pubblicato in generazione di parole | 2 commenti