Archivi del mese: settembre 2014

un mattino involontario

è un mattino involontario fitto di rose e un libro la vastità come un inconveniente da spiegare una circostanza di parole affacciomare Annunci

Pubblicato in generazione di parole | 2 commenti

una nota di lettura di Giorgio Barberi Squarotti

del mio libro “le stanze del fiore nero” edito da Lietocolle che voglio condividere, in questo spazio. Ho avuto il piacere grandissimo di ricevere, tramite il mio editore, una lettera rigorosamente scritta a mano e firmata da un gentiluomo d’altri … Continua a leggere

Pubblicato in generazione di parole | Lascia un commento