ti ho vista danzare – omaggio di parole a Mirjam Appelhof

  

ti ho vista danzare 

su un invisibile filo

come danzano i lepidotteri 

prima dell’amore

lì dove s’intrecciano

i destini del mondo

il resto è sostanza bianca

di cui ti nutro, in solitudine

informe lattiginoso sudario

dove far crescere ali carnose.

ti ho incontrata 

prima che il sonno ti rapisse

e l’inverno posasse la sua rugiada

sugli occhi. una mutevole 

pace che ancora oggi 

trattiene l’abbraccio 

e tuttavia non consola 

http://wordsocialforum.com/2016/omaggio-di-parole-a-mirjam-appelhof/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in generazione di parole. Contrassegna il permalink.

2 risposte a ti ho vista danzare – omaggio di parole a Mirjam Appelhof

  1. Carla Bariffi ha detto:

    una chiusa struggente, come la poesia che racchiude
    in questo trattenere che svanisce

    ciao mia cara
    un abbraccio fortissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...