se ascolti

se ascolti, al mattino
c’è la preghiera del vento
rintocca prima i rami
si accorda il suono
all’utero del mondo
un riflesso bianco
dove tutto è stato ed è.
un fazzoletto di primizie, è come
scrivere pace in un riquadro
nel volo degli uccelli
trovare una parola chiave
seguire i passi tentennanti
di un bambino dietro il padre.
se osservi, leggi l’orma
che fa la coccinella sul tarassaco
il gioco lieve della farfalla
quando si specchia in una rosa
allora, ti accorgi d’esser parte
d’ogni cosa
un brusio di luce intorno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in generazione di parole. Contrassegna il permalink.

2 risposte a se ascolti

  1. Emilia Barbato ha detto:

    Meraviglia Mirella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...