il senso smarrito delle cose

erano volti che intravedeva
tra gli scuri, li separavano le stanze
a volte solo gli occhi
ma quelli più di tutti recavano l’attesa
il senso smarrito delle cose
che sempre torna dentro i vestiti
molesto come un tarlo
o nei gesti degli amori fragili
lì dove s’aggrumano i ricordi, i sensi
ed era come si inizia o si finisce dell’amore

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in generazione di parole. Contrassegna il permalink.

2 risposte a il senso smarrito delle cose

  1. Carla Bariffi ha detto:

    Lì dove s’aggrumano i ricordi, i sensi …”
    c’è un punto preciso che ci fa sentire uniti

    ciao Mirella
    un abbraccio al profumo di rose di maggio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...